Costiera Amalfitana

costiera amalfitanaAnche Giovanni Boccaccio, nel Decamerone, parla della costiera amalfitana, del suo fascino e degli uomini ricchi che la popolavano con la loro mercanzia. La costiera amalfitana è il tratto di costa campana che, situato a sud della penisola sorrentina, e che si affaccia sul golfo di Salerno, è circondato da tante bellezze turistiche ad ovest da Positano, e ad est da Vietri sul Mare.

La costiera amalfitana è famosa in tutto il mondo per la sua indescrivibile bellezza naturalistica, sede indiscussa di importanti insediamenti turistici. Inoltre la costiera amalfitana per molto tempo è stata controllata dalla repubblica marinara di Amalfi, e viene considerata patrimonio dell’umanità.

Prende il suo nome la città di Amalfi, nucleo alquanto centrale della costiera non solo per la posizione geografica, ma anche per la sua storia. La costiera amalfitana è nota e bella anche le sue tante diversità che caratterizzano i paesi della costiera a partire dalle diverse tradizioni locali.

Per quanto riguarda l’economia, il suo guadagno principale è dovuto al turismo, che grazie al paesaggio attira turisti in massa; la costiera amalfitana è anche considerata da molti stranieri uno dei simboli dell’Italia. Fanno parte della costiera amalfitana anche comuni della provincia di Salerno, con le loro attrattive turistiche: Furore con un piccolo fiordo; Minori con la Basilica di Santa Trofimena e la Villa romana;

Amalfi con il suo Duomo e il suo chiostro; Conca dei Marini, il paese d’eccezione della sfogliatella, che ha come attrattive la Grotta dello Smeraldo, la Chiesa di San Pancrazio col suo Belvedere, e la Chiesa Patronale di San Giovanni Battista. Ed ancora Maiori con la Collegiata di Santa Maria a mare ed il Castello di San Nicola de Thoro Plano; Atrani, paese famoso per la colatura di alici e con le chiese di Santa Maria Maddalena e San Salvatore del Birecto; Scala, il paese più antico della Costiera Amalfitana;

Positano, con il suo indiscusso e suggestivo centro storico e la Chiesa dell’Assunta; Ravello, città della musica, con il suo meraviglioso Duomo e le prestigiose ville di una bellezza unica Villa Rufolo e Villa Cimbrone; Praiano, con le chiese di San Gennaro e di San Luca, ed i relativi Belvedere.

Ma poi c’è anche Vietri sul Mare, famosa in tutto il mondo per l’antichissima lavorazione della ceramica e per la sua frazione, Albori, che fa parte del club de I borghi più belli d’Italia. La costiera amalfitana, almeno una volta nella vita, merita ampiamente di essere visitata visto che stiamo parlando di un posto di rara bellezza; con le sue acque cristalline che sembra di stare su di un’isola ancora inesplorata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mare, Vacanze a basso costo ,

Comments are closed.