Duomo di Amalfi

duomo di amalfiIl Duomo di Amalfi è una cattedrale situata in piazza Duomo ad Amalfi, ed è dedicata all’apostolo Sant’Andrea. In origine però le basiliche ad Amalfi erano due, e tutte e due a tre navate.

La prima corrisponde al Duomo vecchio, che fu eretto dal duca Mansone II all’incirca verso l’anno 1000, mentre la seconda fu eretta a metà del IX secolo, ed è tra l’altro più ampia; a quei tempi le due basiliche erano frequentate così come avveniva per tutte le chiese paleocristiane nella Regione Campania.

Fu nel XIII secolo, sotto la guida dell’arcivescovo Matteo Capuano, e del cardinale Pietro Capuano, che i due luoghi di culto furono uniti in un unico luogo a cinque navate; ampliamenti e ricostruzioni del Duomo di Amalfi si sono poi succedute fino ad arrivare alla veste attuale attraverso i rifacimenti del XVI e del XVIII secolo; il tutto a fronte del campanile rimasto tale nei secoli, a partire dal 1180.

All’interno il Duomo di Amalfi sfoggia il suo stile barocco a fronte dei rivestimenti in marmo che racchiudono le colonne antiche; le navate sono invece coperte da un soffitto a cassettoni.

Sull’altare maggiore, sempre in stile barocco, si trova una tela dove è raffigurato Sant’Andrea Apostolo, che è anche il patrono di Amalfi, dei marinari e dei pescatori; bellissime sono le cappelle che, tra l’altro, conservano splendide opere di arte rinascimentale e di arte gotica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Vacanze a basso costo

Comments are closed.