Istanbul: due continenti, due civiltà

Mi piace la diversità del nostro mondo, mi piace che siamo diversi, abbiamo tradizioni e culture differenti che ogni paese in cui si entra è un altro paesaggio, un’altra architettura, la musica e un assaggio di sé. Anche la fisionomia delle persone è diversa. Questo sarebbe estremamente noioso, non è vero?

La stessa varietà si trova in Turchia. Si trova un altro mondo con un’altra mentalità, abitudini, stili di vita, un mondo diverso da quello lasciato a casa e non vi aspettate che tutto sia come sul continente europeo, perché non lo è.

Istanbul è una città che comprende  due continenti, l’Asia e l’Europa, cercando un equilibrio tra modernità e tradizione, vecchio e nuovo. Metropoli di oltre 18 milioni di persone che mantengono le insegne di civiltà che hanno segnato la storia e che risale all’epoca romana. E ‘ anche una delle città ideali per lo shopping.

Quindi, cosa si sceglie di vedere a Istanbul quando hai solo una mezza giornata a disposizione? Prima ci si sveglia presto, specialmente se il vostro hotel è vicino all’aeroporto. Dall’aeroporto si può prendere la metropolitana fino alla stazione Zeytinburnu, quindi prendere il tram che porta a Sultanahmet. Non dovete  preoccuparvi di quale numero di tram bisogna prendere, avete una sola alternativa per il  ritorno. La strada dall’aeroporto al centro è di circa un’ora, il traffico durante il giorno nel centro della città è molto caotico.

Ampi viali e vicoli, centri commerciali, negozi e  prodotti  tradizionaliPenisola di Sultanahmet delimitato dal Corno d’Oro e il Bosforo, è il  posto dove troverai tutti i luoghi d’attrazione della vecchia Istanbul. Prima fermata sulla riva del Corno d’Oro sul ponte di Galata, guardando da lontano la Torre Galata.

In piazza Sultanahmet, si trovano tanti negozi con prodotti tradizionali. Poi, prima di entrare nella chiesa che si affaccia in questa piazza, trovi il punto di partenza  dell’ Impero Romano d’Oriente, o meglio quel che resta dell’ Arco di Trionfo, da dove si misurano tutte le distanze da Bisanzio.

Dall’altra parte della strada  il parco attorno alla Moschea Blu sono altre testimonianze del Impero Romano come  l’Ippodromo, l’Obelisco portato da Theodosiuss Re d’Egitto, la colonna che si dice di essere stata una volta placcata con bronzo o la colonna a spirale portata da Costantinopoli al Tempio di Apollo Delphi.

Istanbul vale la pena essere visitato, con le sue diversità e allo stesso tempo unicità, è un posto incantevole proprio da mille e una notte.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Fai da te, Last Minute, Prenotazioni Hotel, Vacanze a basso costo, Volare Low Cost , , ,

Leave a Reply