Le spiagge più belle e misteriose d’Europa – parte 2

Oggi continuiamo a parlare  delle  spiagge più belle e misteriose in Europa. Spiagge non solo belle ma anche improbabili, che per questo motivo le rendono affascinanti.  Spiagge isolate, spiagge in posi introvabili o in luoghi lussuosi, in questa post sicuramente troverete il luogo che più vi si addice,  fra quelli elencati nelle nostre spiagge top secret in Europa. Per chi se lo fosse perso, ecco la prima parte.

7. Three Cliffs Bay, Gower, Galles – E’ una  spiaggia molto particolare, che dove dopo aver scalato un sentiero sabbioso, arriverete su di un promontorio ricco di verde, e dove rimarrete meravigliati di fronte alla piccola baia d’oro a forma di U. È difficile raggiungerla, perché l’unico modo per accedervi, passa attraverso la foresta di Parkmill, o di Penard, dove la strada è abbastanza deserta, e durante la stagione turistica non è mai così affollata come i tratti più grandi e famosi di Gower. Sulla rupe che sovrasta tutta la spiaggia, si trova il Castello Penard, una rovina che offre un luogo ideale per pic-nic con un bellissimo paesaggio.

8. Sopot, Polonia – Accomunare la visuale di una  spiaggia di sabbia fine alla Polonia, può sembrare impossibile, ma questo è ciò che troverete nella città di Sopot sul Mar Baltico; una spiaggia selvaggia così grande che non è mai affollata nemmeno in alta stagione. Una volta Sopot era il parco giochi dell’aristocrazia prussiana, ed è stata la località più alla moda per quasi un secolo. Alla fine della Guerra Fredda, divenne la capitale del divertimento, con numerosi bar e con la cultura del bere. Provate ad andare al Club Mandarynka in città o Copacabana Beach Club, che è stata fondata come un pub sulla spiaggia ed ora è una discoteca di tendenza, è dotata di piscina aperta per tutta la notte. Per quelli che amano restare in forma anche in vacanza, la località è piena di piste ciclabili, viali e sentieri attraverso la foresta, e grazie anche al molo di legno  più lungo  in Europa.

9. Egremni, Lefkada  Grecia – C’è un motivo per cui la Grecia, con oltre 15.000 km di costa,  ha così tante spiagge blu, solo la Spagna può offrire una varietà simile di sabbia e mare. La spiaggia Egremni, sull’isola di Lefkada ne è un esempio perfetto. Salendo circa 350 scale su una ripida parete rocciosa, raggiungerete una spiaggia lunga e selvaggia. L’acqua è di un colore blu così perfetto, da sembrare  come se fosse dipinta e le pietre sulla spiaggia diventano man mano più piccole, fino a diventare sabbia finissima come ci si avvicina all’acqua. Essendo abbastanza isolato, Egremni è stato a lungo un posto sconosciuto ai più. Poi la costruzione di una strada nelle vicinanze, ha permesso ai turisti di accedere più agevolmente a questa spiaggia. Non si possono praticare sport acquatici e oltre il mare non ci sono altre sorse di divertimento disponibili, ma in un luogo così perfetto, non c’è bisogno di niente altro.

10. Warnemünde, Germania – Non è la più grande spiaggia in Germania, ma Warnemünde offre una una spiaggia di sabbia bianca con sedie di vimini in  vecchio stile Strandkörbe, e pesce affumicato. La spiaggia, che si trova non lontano dalla città di Rostock, proporrà un unico dilemma – togliere o meno i vostri vestiti? Come la maggior parte delle spiagge nella ex Germania comunista, Warnemünde dispone di una zona nudisti e una normale. Il resort è diventato una sorta di campo di battaglia tra  nudisti dell’est che odiano i costumi da bagno ed i loro vicini dell’ovest molto più timidi. Ad un proprietario molto abbronzato di una terrazza sulla spiaggia, gli è stato chiesto il motivo per cui facesse il bagno senza costume. Esitando per un attimo, rispose con orgoglio: “nella Germania dell’Est, non lo usiamo”.  Anche in estate il mare – noto come Ostsee dalla gente del posto – è terribilmente freddo. La maggior parte dei turisti stranieri non può sopportare un bagno per più di 5 minuti.

11. Costa Calma, Spagna – Costa Calma è un’ampia baia, lunga circa 1,5 km. A sud, si può passeggiare lungo la spiaggia di Morro Jable circa 21 km. A nord, la spiaggia è limitata dalle rocce nere che sembrano emergere dal mare. Alberghi e appartamenti sono appena dietro la spiaggia senza essere separati da una strada o un vicolo. Costa Calma è una spiaggia adatta ai bambini perché raramente il mare è mosso. Inoltre, ci sono delle zone per nudisti.

12. Myrtos Beach, Cefalonia, Grecia – Myrtos Beach è considerata una delle più belle spiagge d’Europa. Si trova vicino ad Argostoli, capoluogo della  Cefalonia. Myrtos Beach sì è aggiunta all’elenco delle spiagge più cool  in Europa, grazie soprattutto alla sua bellezza. La sua sabbia fine e dorata e l’acqua color blu/verde  attirano migliaia di turisti ogni anno. La spiaggia è circondata da rocce enormi che bisogna scavalcare per raggiungere la spiaggia. Da qui godrete di un panorama mozzafiato.

13. Spiaggia Ölüdeniz, Ölüdeniz, Turchia – Perché andarci?Non per nulla è  chiamato la Costa Turchese. L’acqua qui è di un colore blu ghiaccio e la spiaggia, molto grande, è in grado di ospitare la più grande folla al mondo, di turisti in cerca di un paradiso terrestre. Ölüdeniz è famosa per essere la prima destinazione in Turchia in termini di spiagge e sorprendentemente, la zona circostante è ben sviluppata, con alloggi per tutte le tasche. Giovani coppie, famiglie numerose, avventurosi escursionisti e turisti che preferiscono pacchetti all-inclusive, vengono qui numerosi. Quali attività sono possibili qui? Gli appassionati di parapendio affollano la spiaggia di Ölüdeniz già da 20 anni, e alcuni operatori turistici offrono tour per le  montagne. E ‘anche possibile partecipare ad una crociera di un  giorno – in cui il nuoto e lo snorkelling sono optional.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mare, Mete particolari , ,

Leave a Reply