Mar Rosso ed Egitto: un fascino senza tempo

Il Mar Rosso è lungo 2350km, ha una larghezza massima di 350 km ed una profondità di 2650 m. Anche se unisce il Mar Mediterraneo col Oceano Indiano, è considerato un mare chiuso perché ai lati , ha il  Golfo di Suez sul lato nord e lo stretto Bab El Mandeb a sud. La profondità delle sue splendide acque non è moltissima e  per questo il Mar Rosso è considerato un mare unico, con flora e fauna marina uniche.
Il Mar Rosso è un paradiso per i sub e gli amanti della natura in generale. Qui incontriamo alcune delle più belle barriere coralline e pesci  esotici con sgargianti colori tropicali. La zona del Mar Rosso però, non è solo questo. Possiamo infatti, immergerci anche nella storia antica. Possiamo iniziare esplorando i misteri dei Faraoni
con una incursione nelle Piramidi  e visitare l’antica capitale  Saqarra Unito,  dove si può visitare  il museo
all’aperto con reperti risalenti a  4000 anni, tra cui il Colosso di Su Ramses II.
Poi ci spostiamo sulla  riva orientale del Nilo (Banca di Sun Life) dove possiamo ammirare i misteri degli  antichi templi di Luxor e Karnak.
Un escursione a West Bank permetterà di visitare la Valle dei Re (tombe dei faraoni), tempio della regina Hatshepsut e dei Colossi di Memnon. A Edfu potremo visitare il tempio dedicato a Horus,tempio di due divinità:
la Sobeik Komombo e Haroeris. Ad Abu Simbel, che si trova nel sud dell’Egitto possiamo  visitare i Templi di Ramsete II e Nefertari, alcuni dei più affascinanti monumenti architettonici costruiti oltre 3000 anni fa, scavato a riva del Nilo.
A Hurghada, possiamo  scoprire l’affascinante barriera corallina e la fauna sottomarina di uno dei più trasparenti e più grandi del mondo possiamo guardare attraverso l’acqua fino ad una profondità di 20 metri.Dal Hurghada con il traghetto  con un breve viaggio sul Mar Rosso possiamo andare a far visita a Sharm El Sheikh, una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo.
Vicino a Sharm El Sheik possiamo andare a fare un escursione sul  Monte Sinai, la montagna biblica, salendo i passi della penitenza, ovvero i famosi 3750 gradini della scala,seguita da una visita alla Chiesa di Santa Caterina, uno dei più antichi monasteri cristiani del mondo che ospita ancora monaci  fino ad oggi, è entrato nel patrimonio dell’UNESCO monastica. Da Sharm El Shekh con una escursione possiamo  scopriamo la riserva
naturale marina di Ras Mohamend,  situato sulla punta meridionale della penisola del Sinai, dove gli appassionati di snorkeling e immersioni avranno la migliore opportunità per ammirare le coloratissime barriere coralline e una moltitudine di pesci esotici del Mar Rosso.
Insomma l’Egitto e il Mar Rosso sono delle mete uniche al mondo, dove la bellezza dei posti, si mischia con la storia dell’umanità. Andare in questi posti poi non è neanche tanto costoso, provate a fare un preventivo cliccando qui.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Fai da te, Last Minute, Prenotazioni Hotel, Vacanze a basso costo, Volare Low Cost , , , , , , , , ,

Leave a Reply