Sydney: le 3 cose da non perdere

sydney le 3 cose da non perdereVi va di fare un bel viaggio in Australia assieme a noi? Allora, ecco cosa non devi assolutamente perdere della favolosa città di Sydney.

1. Sydney Opera House
Il Sydney Opera House è probabilmente una icona che tutti conoscono dell’Australia. Con i suoi svettanti archi a forma di vela che dominano la sua costruzione unica, la Sydney Opera House è venuta a rappresentare l’Australia come la Torre Eiffel rappresenta la Francia o il Colosseo di Roma rappresenta l’Italia.

 La regina Elisabetta II ha aperto la struttura al pubblico il 20 ottobre del 1973 e da allora l’Opera House è diventata il più frequentato luogo pubblico al mondo, con circa 3000 visite ogni anno e un incasso di oltre 2 milioni di euro. Molte visite guidate sono disponibili e oltre 200.000 persone visitano la meraviglia architettonica ogni anno

2. Sydney Harbour Bridge (Sidney, New South Wales)

Il  Sydney Harbour Bridge, affettuosamente nominato l’Appendiabiti, è il più grande ponte ad arco in acciaio al mondo con il punto più alto di impennata a 134 metri sopra il porto sottostante. Il ponte inaugurato nel 1932, rappresenta una meraviglia architettonica dei nostri giorni. 

Le immagini del ponte sono immediatamente riconoscibili in tutto il mondo. I visitatori della zona possono usufruire del Bridge Climb, dove, a pagamento, essi vengono scortati nella rete delle passerelle fino al centro della sommità della campata. Da qui, si può godere della vista più spettacolare di Sydney Harbor. Il Bridge Climb può essere effettuato durante il giorno, il crepuscolo, o di notte per i diversi punti di vista panoramici.

3. Uluru / Ayers Rock
Uluru, precedentemente noto come Ayers Rock, è il più grande monolite o pezzo di roccia unico esistente sul pianeta terra. Uluru è il nome tradizionale dato al monolito dalla popolazione locale della regione Pitjantjatjara, che attribuiscono alla struttura una notevole importanza spirituale. 

L’Uluru si trova in netto contrasto con la macchia del deserto che circonda la formazione enorme di pietra arenaria. Proprio come un iceberg nei mari freddi, gran parte della massa dell’Uluru è nascosta sottoterra, ma sopra terra l’Uluru si erige per 348 metri di altezza e ha una forma ellittica con una circonferenza di 9,4 chilometri. 

Le visite guidate a piedi dell’enorme struttura e meraviglia geologica, sono a disposizione dei turisti. L’Uluru è particolarmente interessante per il suo aspetto e colpisce in maniera differente nei diversi momenti dell’anno, cambiando i propri colori in base alle diverse angolature di luce.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Vacanze in Australia

Comments are closed.