Trekking ed Escursioni estreme : Everest Base Camp


Per chi ama le camminate, il trekking e le  escursioni in generale in montagna, la gioia di camminare su una strada in Nepal ad alta quota può essere un’esperienza davvero unica che vale la pena di vivere almeno una volta nella vita. Fare questo tipo di esperienza per fortuna, ultimamente,  è diventato molto più accessibile. L’Everest Base Camp, può essere un’esperienza davvero unica e meravigliosa per sperimentare ciò che ha veramente da offrire l’Everest, essere protagonisti di una escursione che altrimenti vedremmo solo in tv.

Il viaggio inizia nella Valle di Kathmandu, quindi si passa attraverso gli affascinanti villaggi Sherpa, sino ad arrivare al monastero di Tengboche, che offre una vista panoramica splendida sull’Himalaya, le montagne di Tawache, Everest, Nuptse, Lhotse e Ama Dablam.

Per raggiungere  l’Everest Base Camp, i visitatori che iniziano questo viaggio/avventura dovranno attraversare il ghiacciaio del Khumbu, seguita dalla  salita al picco di Kala Pattar (circa 5.544m). Dato che è un viaggio molto impegnativo,  è molto importante che i turisti che vogliono raggiungere il Nepal, e decidano di fare questa esperienza unica e stupenda,  deve essere consapevole che la preparazione fisica e lo stato di salute del corpo, deve essere ai massimi livelli, e lo zaino che si porta a spalla deve essere di un peso adeguato allo sforzo fisico, quindi bisogna valutare per bene il peso dello zaino.

E ‘anche importante sapere che le attrezzature di montagna giusta è vitale. Quando si parla di sicurezza, comfort e praticità, uno zaino buono e un sacco a pelo e un paio di stivali di qualità adeguata contano molto. Comunque c’è sempre la guida con voi che vi darà i consigli giusti per affrontare questo viaggio estremo ma meraviglioso.

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mete particolari , , , ,

Leave a Reply